Domande Frequenti sulle Sigarette Elettroniche

DOMANDE FREQUENTI SULLE SIGARETTE ELETTRONICHE

Quali sono i principali vantaggi del fumo elettronico?

Nel fumo elettronico non avviene combustione. La sigaretta elettronica non contiene catrame e non sviluppa le 4000 sostanze dannose per il corpo, di cui ben 69 cancerogene, della classica sigaretta. Consente un notevole risparmio: un fumatore medio di e-liquidi spende mensilmente l’80% in meno di ciò che spenderebbe acquistando i classici pacchetti. Inoltre il fumo elettronico soddisfa ugualmente il fumatore che cerca la gestualità ed il piacere della sigaretta, e non produce effetti da fumo passivo.

La sigaretta elettronica permette di smettere di fumare?

La sigaretta elettronica – come i cerotti e chewing gum con nicotina – non è da considerare un “medicinale” utile a smettere di fumare, ma un medoto alternativo alle sigarette tradizionali. La sigaretta elettronica è concepita per essere un efficace strumento per “fumare” (o meglio, svapare), ma senza avvelenarsi con le oltre 4.000 sostanze presenti nella sigaretta tradizionali, che entrano nei polmoni dei fumatori attraverso la combustione che rappresenta la differenza sostanziale tra la sigaretta tradizionale e la sigaretta elettronica.

Che differenze ci sono fra liquidi e aromi?

I LIQUIDI PRONTI per le sigarette elettroniche hanno avuto nel corso degli anni una grandissima evoluzione e hanno visto l’introduzione di aromi e fragranze adatti a tutti i gusti. Sono venduti in flaconi di varia capienza (se contengono nicotina il flacone sarà esclusivamente da 10ml), solitamente con contagocce incorporato, pronti all’uso e facili da utilizzare.
Con gli AROMI CONCENTRATI invece è possibile creare autonomamente le proprie miscele personalizzate, unendo il liquido BASE (con o senza nicotina) agli aromi preferiti. L’ampia gamma di fragranze fra cui scegliere viene incontro ai più disparati gusti personali.
Le BASI NEUTRE si usano per diluire gli aromi concentrati e sono disponibili con diverse gradazioni di nicotina, da 20 mg/ml fino a scendere a 0 mg/ml, ovvero senza nicotina (Nicotine Free).

Cos’è il Glicole Propilenico?

Il glicole propilenico è un composto organico usato di solito per la conservazione dei cibi e delle bevande. Serve a trattenere l’umidità. Il glicol propilene, inoltre, ha anche la proprieta’ di mantenere sospese le particelle di vapore emesso nel momento in cui si fuma la sigaretta elettronica, rendendo tale vapore del tutto simile a quello prodotto da una sigaretta tradizionale.

Cosa significa la sigla TPD ?

La TPD (Tobacco Products Directive), ovvero la Direttiva sui Prodotti da Tabacco 2014/40/UE, è in vigore dal 20 maggio 2017 e introduce una serie di nuove regole nel settore dei tabacchi. La parte della legge che riguarda il mondo delle ecig stabilisce che i liquidi contenenti nicotina:
• possono essere venduti in flaconi non superiori ai 10 ml;
• possono avere una concentrazione di nicotina non superiore a 20 mg/ml;
• devono avere tappi a prova di bambino;
• devono contenere solo ingredienti di elevata purezz;
• non potranno avere packaging simil-alimentare.

Nessun cambiamento invece per le basi e gli aromi senza nicotina, che potranno essere venduti in flaconi di qualsiasi capienza.

Cosa sono i liquidi Mix Series ?

Con l’introduzione della TPD, (la legge europea che limita a 10ml la capienza dei flaconi di prodotti contenenti nicotina), alcuni produttori americani – per non modificare i loro packaging “abbondanti” – hanno introdotto sul mercato i liquidi mix series, che – come suggerisce il nome – devono essere miscelati prima di essere utilizzati.

Nei liquidi Mix Series: i flaconi da 60ml, 120ml e 180ml sono riempiti rispettivamente con 50ml, 100ml e 150ml di liquido (ma con quantitativi extra di aromi) rigorosamente senza nicotina, e sono corredati da 1, 2 o 3 flaconcini di basi contenenti nicotina (a seconda della capienza del flacone di liquido acquistato), con concentrazioni da 0 fino a 18mg/ml.

L’utilizzatore finale, dopo aver miscelato i flaconi del kit (da qui il nome Mix Series), potrà ottenere un liquido identico a quello originale.

Ad esempio mescolando una base con nicotina 18mg/ml da 10 ml con 50 ml di liquido a 0mg, uscirà un liquido a 3mg/ml perfetto.

Nel caso dei Mix Series, anche chi svapa a 0 mg deve comunque aggiungere la base neutra a 0 mg, perché i produttori (come specificato prima) hanno dovuto aggiungere quantitativi extra di aromi nel flacone.